Montatura Drop Shot

montatura drop shot

Negli articoli precedenti ho scritto qualche riga in merito alla pesca Drop Shot senza mostrarvi nei dettagli la creazione di una montatura completa. Al momento abbiamo parlato di: nodo Palomar, una sessione autunnale ed un piccolo accenno sulla tecnica. Oggi invece vi mostro passo per passo tutta la sequenza per creare una montatura funzionante (che io utilizzo).

Come realizzare la montatura da drop shot

La montatura drop shot prevede la realizzazione di un nodo Palomar e l’applicazione di un piombo all’estremità della lenza madre. A montatura terminata l’esca risulterà essere perpendicolare rispetto alla lenza e parallela al fondale.

Vediamo come procedere:
Prendi un piccolo amo da drop shot e fai passare al suo interno un’asola.

2

Crea adesso un “nodo semplice” e porta l’asola nella posizione mostrata nella foto.

3

Fai passare adesso l’asola dal basso verso l’alto (l’amo passa all’interno dell’asola).

4

Fai passare adesso tutto al’interno dell’asola (amo e nodo semplice) fino a stringere il nodo.

5

Il nodo Palomar è a questo punto completato e con esso la montatura è praticamente terminata, basta solo applicare adesso il piombo zavorra sull’estremità della lenza (come nella foto).

6

La distanza tra amo e zavorra dipende molto dal luogo di pesca e dalla posizione dei pesci rispetto al fondale. Nella maggior parte dei luoghi dove pesco io mi trovo ad utilizzare una distanza di circa 30/40cm.

Adesso che sapete come fare la montatura: non vi resta che pescare! 😉

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply